sabato 19 dicembre 2015

Il Ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde

Tra i migliori testi per ragazzi, consigliato anche anche dalle scuole c’è il Ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde, facente parte della letteratura inglese e pubblicato per la prima volta nel 1890. Questo romanzo è ambientato nella città di Londra. Tratta appunto di Dorian Gray, un giovane dotato di una singolare bellezza il quale si lascia ritrarre dal suo amico pittore Basil Hallward. Dorian sembra essere molto affascinato dal cinico Henry Wotton che conosce a casa del suo pittore, e Hallward avrà un ruolo determinante in tutto il romanzo. Dorian, abbindolato dai strani discorsi di Hallward, il quale lo convince dell’importanza della sua giovinezza, inizia a condurre un vita sregolata, portando anche diverse persone a soffrire e al suicidio.
Ma inizia a succedere qualcosa di strano, ogni volta che lui commette qualcosa di gravoso il suo ritratto mostra segni di invecchiamento, mentre lui mantiene la sua fresca bellezza. Ad un certo punto Dorian, non riuscendo più a sopportare di  vedere la metamorfosi del suo quadro, lo nasconde nella soffitta della sua casa, me ogni tanto va a vedere fino a che punto è cambiato. Il quadro rappresenta la sua coscienza sempre pronta a ricordargli gli sbagli che commette. Un giorno, preso dalla disperazione, lo sfregia con un pugnale. Dorian viene ritrovato morto, con un pugnale nel cuore e con tutti i segni dell’invecchiamento, mentre il quadro aveva riacquistato la sua straordinaria bellezza e freschezza della giovinezza.

Nessun commento:

Posta un commento